One thought on ““Soffri d’invidia?”: comprendere e gestire l’invidia per vivere meglio”

  • Sono afflitta da questo sentimento. Ne sono consapevole e cerco in tutte le maniere di guarirne. Adotto un modo di essere sereno verso le cose che mi fanno rodere, ma inutile dire che poi dentro di me sto male. Per me questo e comunque un grande progresso, poiché fino a qualche tempo fa non contenevo l’invidia e mi mostravo aggressiva o estramente silente verso l’oggetto dell mia invidia. Ho capito che questa cosa non faceva altro che rafforzare la mia negatività, quindi gioisco (quasi sinceramente) con chi invidio, ma resto un giorno intero, se non anche di più, a rimuginare su ciò che mi fa rodere. In particolare soffro per laMia impossibilità di crescita sul lavoro, l’incapacità di raggiungere un traguardo come la laurea (nonostante sia intelligente e spigliata) tutto ciò continuamente confrontato con le mie cognate, l’una dirigente senza laurea e l’altra laureata e orgogliosa di esser chiamata dottoressa. Non mi manca il lavoro, la casa, la famiglia… Ma perché non mi amo???? VOGLIO GUARIRE! Voglio guarire! 🙁

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

7 + sedici =